Al via la Sezione speciale del Fondo di garanzia a favore delle imprese e dei professionisti che hanno beneficiato delle misure previste dall’Art. 56 del DL Cura Italia: divieto di revoca per le aperture di credito a revoca e i prestiti a fronte di anticipi su crediti, proroga dei prestiti non rateali e sospensione delle rate relative a mutui e altri finanziamenti a rimborso rateale.

Sulle maggiori esposizioni derivanti da queste misure è possibile richiedere una garanzia sussidiaria del 33%, senza valutazione del merito di credito del soggetto beneficiario finale. L’intervento della Sezione riguarda le operazioni finanziarie che non sono già coperte dalla garanzia del Fondo.

Le domande di garanzia devono essere presentate dai soggetti richiedenti entro il 18 dicembre e, salvo proroga, saranno deliberate dal Fondo entro il 31 dello stesso mese, termine per la concessione degli aiuti ai sensi del “Quadro temporaneo”.

20201005_Circolare_18_2020_Avvio_Art_56